Malan, su Venezuela posizione governo vergognosa

Malan, su Venezuela posizione governo vergognosa

“La posizione del Governo italiano sul Venezuela, fintamente equidistante ma talmente filo-Maduro da aver ottenuto l’apprezzamento del dittatore giustamente definito ‘comunista’, è sempre più vergognosa”. Così, in una nota, Lucio Malan, vice capogruppo vicario dei senatori di Forza Italia. “L’aggressiva arroganza di Maduro – aggiunge – che ostenta l’appoggio dei generali collusi con il narcotraffico e propone di fatto lo sciogliemnto del parlamento democraticamente eletto, il riconoscimento di Juan Guaidò da un paese europeo dopo l’altro, e soprattutto gli appelli sempre più numerosi degli italiani residenti in Venezuela, rendono la posizione del governo Conte un oltraggio a tutti gli italiani e gli europei che amano la libertà, in particolare agli italo-venezuelani.
Il ministro Moavero Milanesi una settimana fa tentava di coprire la sua fuga da un voto al Senato, che dura tuttora, con il pretesto della ricerca di una posizione univoca dell’Unione Europea. Ma ben presto è emerso chiaramente che è l’Italia ad aver rotto la UE con la sua posizione a favore della dittatura. Ringrazio il presidente Mattarella che, nell’ambito delle sue prerogative, restituisce dignità all’Italia davanti ai nostri tanti fratelli che vivono in Venezuela”.