fbpx

Cultura

Rai: FI, stop a ennesima infornata giornalisti di sinistra

"Con estremo rammarico siamo costretti aconstatare un inizio di campagna elettorale decisamente nonequilibrato da parte dell'informazione del servizio pubblico, acominciare dal Tg della rete ammiraglia. Inoltre preoccupanoalcune notizie, ampiamente confermate, secondo le quali gliattuali vertici starebbero programmando un'infornata digiornalisti di centrosinistra prima dell'esito elettorale. Lanotizia

Cultura: Papatheu (FI), presentato ddl per valorizzare area Magna Grecia

“Tutelare e promuovere un’area, come quella della Magna Grecia, che rappresenta un patrimonio culturale notevole. E’ questo lo scopo del disegno di legge presentato dal gruppo di Forza Italia a palazzo Madama, a mia prima firma”. È quanto annuncia in una nota la senatrice siciliana

Cultura: Aimi (FI), bene Teatro Regio Parma monumento nazionale

"La cultura, la musica, la bellezzasono risorse incommensurabili che ci contraddistinguono nelmondo. Con grande umiltà e profondo rispetto la politica stacercando di tutelare questi beni straordinari e i luoghi dieccellenza dove l'arte si manifesta e si vive. Luoghi come ilTeatro regio di Parma che per

Copyright, Modena (FI): In arrivo parere Parlamento su Dlgs

L’esame delle commissioni del Senato sullo schema di decreto legislativo recante l’attuazione delle direttive Ue relative al diritto d'autore “è alle battute finali. Tra poco daranno il loro parere al governo. Nel momento in cui il Parlamento dà il parere lo deve fare pensando al

Violenza donne: Papatheu (FI), da Palombelli errori da matita blu, vergogna

“Errori da matita blu, imperdonabili, quelli compiuti da Barbara Palombelli. Aspettiamo volentieri la giornalista nella commissione sul femminicidio, così avremo modo di spiegarle come funziona la violenza sulle donne”. Lo afferma la senatrice di Forza Italia e componente della commissione parlamentare d’inchiesta sul femminicidio, nonché

Ddl Zan: Modena (Fi), surreale impantanarsi in tema divisivo

"Mi chiedo come sia possibile che il Senato si impantani in una guerra manichea in un momento come questo. Con tutto quello che abbiamo da esaminare, approvare, ci impantaniamo per due settimane su un tema divisivo, peraltro non tenendo nella giusta considerazione l'appello del presidente Draghi ad evitare temi

Ddl Zan: Masini (FI), servono mediazione e condivisione

"Questa legge non parla di gestazione per altri, di adozioni o di teoria gender. Vuol solo ampliare le fattispecie di crimini di odio anche alle discriminazioni e agli atti di violenza compiuti in ragione del genere e dell'orientamento sessuale. Quello che vogliamo punire e' l'istigazione alla violenza, una questione che

1 maggio: Gasparri, Conte senza vergogna dimentica sue nomine

"Giuseppe Conte è senza vergogna. Si definì esplicitamente populista nel discorso di insediamento del suo primo governo, si proclamó in modo grottesco avvocato del popolo. Ora fa il damerino della sinistra più logora e del politicamente corretto. E invece di rendere conto di quanto si