fbpx

Forza italia

Schifani, sui voucher inizia opposizione responsabile di Fi

"Oggi inizia la nostra opposizione, responsabile e costruttiva, che mira ad eliminare le storture presenti nei provvedimenti proposti dalla maggioranza. E' bastato il primo provvedimento del governo per trasformare gli applausi di Confindustria per Di Maio in aspre critiche". Cosi' il senatore di Forza Italia,

Craxi: Proposta FI su voucher va incontro a esigenze impresa

"Appare con tutta evidenza che il nuovo inquilino dei palazzi di Via Veneto non comprende che le regole non possono mai prescindere ed imporsi sulla realtà. È il mercato del lavoro, l'organizzazione del nostro tessuto economico ed imprenditoriale a richiedere formule flessibili di lavoro". Così

Ronzulli, servono i voucher per impedire il lavoro nero

"Il decreto dignità non aiuta le aziende a fare impresa e a creare posti di lavoro, anzi, rallenterà le assunzioni e aumenterà la burocrazia. Il lavoro, in questo Paese, non lo fa lo Stato ma le imprese, lo Stato ha il dovere di agevolare le

Disabilità. Giammanco: Governo garantisca protesi sportive

"Se questo governo avesse davvero a cuore la qualita' di vita dei disabili il ministro della Salute, Giulia Grillo, potrebbe immediatamente dare il via all'aggiornamento del nomenclatore tariffario, facendo si' che le protesi sportive personalizzate per i disabili siano garantite dal Servizio sanitario nazionale. Al

Dl dignità: Bernini, misura di sinistra, Di Maio getta maschera

"Di Maio ha deluso le aspettative della vigilia e con il decreto dignità ha gettato la maschera sottoscrivendo un provvedimento di chiaro stampo ideologico di sinistra. Si colpiscono le imprese rendendo più costosi i contratti a termine, senza agevolare quelli stabili a tempo indeterminato. Si aggrava

Dl dignità: Siclari, norme sembrano punire chi fa impresa 

"Quel poco che è rimasto dell'economia italiana si basa sull'attività delle piccole e medie imprese, eppure, sembra che questo dato al Governo non importi considerando che, con le loro scelte, stanno mettendo le attività, e quindi i lavoratori, in serie difficoltà". Lo afferma il senatore

Craxi, Nato e Ue direttrici per la politica estera

Fa bene il presidente Mattarella a ricordare che l'adesione dell'Italia all'Alleanza atlantica (Nato) ed all'Unione europea costituiscono due direttrici naturali della nostra politica estera. Cosi', in una nota, la senatrice di Forza Italia e vicepresidente della commissione Affari esteri, Stefania Craxi. "E' altresi' vero e necessario