fbpx

Giustizia

OPEN ARMS, VITALI (FI): PALESE DIFESA PREMINENTE INTERESSE PUBBLICO

"L'ex ministro Salvini ottemperò ad un indirizzo politico deciso dal presidente del Consiglio, pur non condividendolo. Ha rispettato le leggi, non ha abbandonato i clandestini che non avevano titolo legittimo di sbarcare in Italia, ha consentito alla salvaguardia dei minori a bordo della Open Arms

Open Arms: Perosino, decisione non dipenda da alleanze

"Dopo aver sentito il senatore Renzi sui rapporti tra politica e magistratura, mi viene da dirgli rispettosamente di trarne le conseguenze. Venendo alla questione Open Arms, ritengo che non si può decidere a seconda se si è in maggioranza con Salvini o se non lo

Open Arms: Gasparri, Salvini agì sotto indirizzo di governo

"Il governo nel suo complesso con il decreto sul no al transito e all'arrivo nelle acque italiane" delle navi Ong "ha partecipato a un indirizzo governativo, quindi le cose sono agli atti. Poi, la discussione politica riguarda altri ambiti, il Parlamento può sfiduciare un governo,

Giustizia, Craxi: Caporetto della democrazia vicenda Berlusconi

"E’ singolare la leggerezza, la quasi non curanza, con cui in certi ambienti politici e da certa stampa viene tratta la notizia, e verrebbe da dire che notizia! Sull’oscura condanna a carico di Silvio Berlusconi. Si fa finta di nulla come se in fondo si

Giustizia, Ronzulli (FI): petizione per Berlusconi senatore a vita

"Silvio Berlusconi è stato un grande imprenditore, poi, prestato alla politica. Ha preso 200 milioni di voti che gli hanno consentito di diventare tre volte presidente del Consiglio e l'unico leader al mondo a presiedere tre G8. Nel 2013, è stato prima condannato e poi

Berlusconi: Mangialavori (FI), deviata storia Repubblica

"Adesso abbiamo le prove: il corso della storia della Repubblica italiana è stato deviato da un complotto giudiziario ai danni del centrodestra e del suo storico leader, Silvio Berlusconi". Lo afferma il senatore Giuseppe Mangialavori, di Forza Italia. "In questi lunghi anni - continua il

GIUSTIZIA. RIZZOTTI (FI): ALTERATO CORSO STORIA REPUBBLICA

"Quanto emerge sulla condanna di Silvio Berlusconi è angosciante. Con l'utilizzo premeditato e disinvolto della giustizia politica militante alcuni magistrati nel 2013 hanno alterato il corso della storia della Repubblica. Non potendolo battere nelle urne, Berlusconi è stato messo fuori dalle Istituzioni con una manovra

BERLUSCONI: DAL MAS (FI), CONTRO DI LUI GRAVE MA NON INEDITA MACCHINAZIONE

"Non siamo di fronte a un errore giudiziario, ma a un'autentica macchinazione finalizzata a togliere dalla scena politica Silvio Berlusconi. Il problema non è tanto la conseguente riparazione a seguito di una sentenza ingiusta, quanto un uso politico della giustizia che ha condizionato il funzionamento

GIUSTIZIA. AIMI (FI): IL DIAVOLO FA LE PENTOLE MA NON I COPERCHI

"Ora è 'certificato': su Silvio Berlusconi fu persecuzione giudiziaria senza precedenti, venne abbattuto non dal voto, ma da un colpo di mano, da un golpe di palazzi, anzi, di palazzaccio di ingiustizia, ad opera della magistratura più sensibile alla parola d'ordine della 'via giudiziaria al