fbpx

Governo

Gasparri, 62 sigle al tavolo Ilva trionfo della demagogia

"Mentre Flat tax e reddito di cittadinanza vanno in archivio e non saranno messi in pratica, Di Maio conferma la furia distruttrice dell'attuale governo. Per seppellire l'Ilva di Taranto convoca un tavolo con 62 sigle, compresi comitati e organizzazioni inventate sul momento, col solo scopo

Bolkestein: stop all'emendamento Fi. Il governo contro balneari e ambulanti

"La maggioranza ha dichiarato inammissibile in Commissione a Montecitorio il nostro emendamento al decreto dignità per l'uscita dalla direttiva Bolkestein delle imprese balneari e del commercio ambulante. Attraverso la scelta dei loro presidenti di Commissione il governo si conferma contro le piccole e medie imprese, contro i

Schifani: Forza Italia chiede l'audizione del commissario Foietta sulla Tav

"Oggi nel corso dell'Ufficio di presidenza della Commissione Lavori pubblici del Senato, insieme al vicepresidente Domenico De Siano, ho chiesto l'audizione del presidente dell'osservatorio Tav e Commissario straordinario del governo Paolo Foietta. In attesa dell'audizione del ministro Toninelli, chiederemo al Commissario Foietta che faccia un

Mangialavori, il governo penalizza i funzionari dei Vigili del fuoco

"Il governo deve fare tutto il possibile per evitare che un corpo glorioso come quello dei vigili del fuoco venga umiliato da provvedimenti legislativi ingiusti". È quanto dichiara, in una nota, il senatore di Forza Italia Giuseppe Mangialavori. "Il testo del decreto legislativo approvato pochi giorni

Battistoni, serve un ministero per il Turismo e per il Sistema Italia

"Siamo dinanzi al Governo del Quasi. L'ultima dichiarazione del Ministro Centinaio lascia interdetti: per ridare centralita' al Turismo lo si sposta da un Ministero all'altro, per poi, un giorno, forse, dargli la dignita' di un Ministero a se'. Vorrei ricordare al Ministro che c'e' stato

Bernini, la Lega approvi i nostri emendamenti su dl dignità

"Oggi cominciano in Commissione alla Camera le votazioni sugli emendamenti al cosiddetto decreto legge Dignita'. Auspichiamo che le modifiche presentate da Forza Italia, dalla cancellazione di tutte le norme che irrigidiscono il mercato del lavoro aumentando la disoccupazione e incrementando il lavoro nero, alla reintroduzione

Gasparri, Tria conferma l'inganno dei 5 stelle sul reddito cittadinanza

"Ormai è chiaro a tutti. Il reddito di cittadinanza è stato un grande inganno elettorale, finito ormai in archivio. Il Ministro dell'Economia Tria, in più occasioni, ma soprattutto in quelle più recenti, ha parlato chiarissimo. Si agirà secondo le compatibilità economiche e l'appesantimento dei bilanci