fbpx

Covid: Aimi (Fi), sinistra tace su assembramenti 25 aprile

Covid: Aimi (Fi), sinistra tace su assembramenti 25 aprile

“Ancora una volta prendiamo atto del doppiopesismo relativo al rispetto delle norme anti-Covid: le scene che si sono viste ieri, 25 aprile, a Bologna, Milano e Roma e in altre città d’Italia sono assolutamente vergognose. A Bologna sono scesi in piazza centinaia di studenti per la solita ‘sfilata antifascista’ senza che nessuno si sia indignato. Insomma, per la sinistra il 25 aprile fa sempre eccezione e le regole in questa giornata non valgono più. Tutto ciò mentre a commercianti, ristoratori, imprenditori e famiglie vengono chiesti sacrifici enormi. Il comportamento irresponsabile di queste persone, così come quello degli amministratori che nulla hanno da obiettare davanti a queste scene, offende il Paese intero, i tanti italiani che in oltre un anno di pandemia hanno sempre rispettato le regole con grande senso di civiltà, oltre a mettere in pericolo le l’aperture.” Lo dice Enrico Aimi, senatore e coordinatore regionale per Forza Italia.