fbpx

Covid: Ronzulli (Fi), riaperture necessarie ‘quoad vitam’

Covid: Ronzulli (Fi), riaperture necessarie ‘quoad vitam’

“Riaprire ormai si rende necessario ‘quoad vitam’ per tante, troppe attività. Ci sono 130 autobus di ristoratori, commercianti, ambulanti e titolari di altre attività in arrivo a Roma per chiedere di poter lavorare. Queste attività tra cui ristoranti e bar che sono attrezzate per lavorare all’esterno dei locali devono poter riattivare quanto prima anche il servizio ai tavoli all’aperto, non possono continuare solamente con l’asporto. Non c’è motivo di proibire sine die la ripartenza nelle aree in cui il Covid arretra e, oltretutto, all’aperto il rischio di contagiarsi è estremamente ridotto. Anche grazie a una campagna vaccinale che si conferma in crescita, è possibile programmare delle riaperture mirate ed è importante farlo quanto prima. Riaprire in sicurezza finalmente si può ed è importante che ciò avvenga con una tempestiva organizzazione che consenta a queste realtà di lavorare garantendo la massima sicurezza sanitaria”. Così, in una nota, la vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato e responsabile del movimento azzurro per i rapporti con gli alleati, Licia Ronzulli.