fbpx

DL FONDONE. FERRO (FI): CAMBIARE MODUS OPERANDI SU ESAME PROVVEDIMENTI

DL FONDONE. FERRO (FI): CAMBIARE MODUS OPERANDI SU ESAME PROVVEDIMENTI

“Non entro nel merito del decreto e dei suoi contenuti. Vorrei invece soffermarmi sul percorso di esame dello stesso. Di fatto siamo ormai di fronte a provvedimenti ‘bloccati’. Io credo invece che nel contesto che viviamo il percorso e le modalità di esame dovrebbero essere diversi. Bisogna cambiare il modus operandi. Siamo di fronte ad un nuovo decreto che obbligatoriamente è a debito e prima o poi i debiti vanno onorati. Ieri l’Istat ci ha detto che durante la pandemia i poveri in Italia sono arrivati a 5,2 milioni e per fronteggiare questa situazione occorrono riforme forti e fatte bene. Non ho dubbi che il presidente Draghi, con la sua autorevolezza, sia in grado di procedere e di farlo bene”. Lo ha detto in aula il senatore di Forza Italia, Massimo Ferro, durante il dibattito sul Dl che istituisce un Fondo complementare al Pnrr.