fbpx

FISCO, PEROSINO (FI): RILANCIARE LE MPMI PER RILANCIARE IL PAESE

FISCO, PEROSINO (FI): RILANCIARE LE MPMI PER RILANCIARE IL PAESE

A settembre ci eravamo presi l’impegno di lavorare al fianco del micro piccole e medie imprese, ed oggi siamo qui, a distanza di di due mesi per presentare i 4 emendamenti proposti alla Legge di Bilancio, che già allora avevamo individuato come fondamentali per far ripartire il paese. Il primo chiede l’Istituzione di un Fondo Pubblico Nazionale, che possa fornire le dovute garanzie e finanziamenti alle mPMI trami i Confidi, e la maggior parte delle risorse verrebbero impiegate a beneficio di quelle aziende che hanno attualmente maggiore difficoltà di accesso al credito bancario. Federconfidi chiede delle modifiche alla norma nella Legge di Bilancio per le quali i Confidi vigilati vedono ampliata la possibilità di svolgere altre attività oltre a quella, che resta comunque prevalente, di garanzia: in particolare, in relazione alla concessione di finanziamenti diretti alle micro piccole medie imprese, non dovendo più sottostare al precedente limite del 20% del proprio attivo definito in passato dalla Banca d’Italia. Proprio per far si che tale rilevantissima norma possa dispiegare in pieno i propri effetti a beneficio delle mPMI, FederConfidi chiede con urgenza un ultimo intervento chiarificatore che definisca una volta per tutte cosa bisogna intendere con “esercizio prevalente” dell’attività di concessione di garanzie da parte dei confidi vigilati dalla Banca d’Italia rispetto alla concessione di credito vero e proprio. Proponiamo anche che le risorse dei Fondi interconsortili possano essere impiegate anche solamente per la prestazione di servizi in favore di Confidi. La ragione della proposta è che la mutualità interconsortile è uno strumento utile per rendere più moderna e articolata l’attività di sostegno alle mPMI aderenti, riorganizzandosi anche per diminuire il più possibile i costi amministrativi e icrementare le loro attività a livello qualitativo. Infine, l’ultima proposta chiede la sospensione dei provvedimenti di revoca dei Confidi vigilati dall’Albo Intermediari Finanzari. La settimana propssima saremo in aula con queste proposte e mi auguro che il consenso del Senato sia ampio per poter finalmente rilanciare tutto il settore e, con questo, il paese.

Lo dichiara Marco Perosino, senatore di Forza Italia, durante le conferenza stampa per la presentazione di quattro emendamenti alla Legge di Bilancio