fbpx

Vitalizi: Vitali (Fi), Consiglio Garanzia rispetta Costituzione

Vitalizi: Vitali (Fi), Consiglio Garanzia rispetta Costituzione

“Sono contento che oggi si parli di vitalizi in quest’Aula e spero che i cittadini possano essere informati correttamente. In questa occasione non conta essere a favore o contrari ai vitalizi. In base al principio dell’autodichia, il Consiglio di garanzia ha agito quale organo giurisdizionale che deve decidere nel rispetto della legge e dei principi della Costituzione”. Lo ha detto il senatore di Forza Italia Luigi Vitali, presidente del Consiglio di Garanzia, durante il dibattito sulle mozioni sui vitalizi. “Voglio precisare che l’art.28 del codice penale, che fa riferimento all’interdizione dai pubblici uffici e’ stato superato da due sentenze della Corte costituzionale, in cui si fa esplicito e particolare riferimento alla tutela dei diritti umani. Quindi, la prima delibera del Consiglio di Presidenza, che non aveva tenuto conto delle sentenze della Corte, era incostituzionale e il Consiglio di Garanzia ha ristabilito il rispetto della legge. La verita’ e’ che bisognerebbe mettere da parte l’ipocrisia di chi urla contro i vitalizi ai condannati: si approvi una legge che superi l’autodichia e si sottopongano i parlamentari al giudizio della Corte costituzionale. Finche’ non si approvera’ questa riforma bisogna rispettare l’autodichia e le decisioni degli organi da essa previsti”, conclude.