L’ufficio di presidenza del gruppo di Forza Italia al Senato, guidato dalla presidente Anna Maria Bernini, ha incontrato il segretario generale di CNA Sergio Silvestrini, accompagnato dal direttore della divisione economica, Claudio Giovine. Il segretario Silvestrini ha chiesto a Forza Italia di sostenere le richieste delle piccole e medie imprese italiane. Bisogna sfatare – ha dichiarato – il mito negativo che questo Paese non crede piu’ in se stesso, nelle proprie possibilita’ di crescita e di ripresa. Secondo Silvestrini il Governo e il Parlamento dovranno affrontare in modo prioritario le problematiche relative a fisco, lavoro, giustizia e credito.

Il segretario generale CNA ha definito positiva la proposta di Flat tax contenuta nel programma di Forza Italia ma si e’ detto preoccupato per la difficile realizzazione della riforma, se affiancata al reddito di cittadinanza e alla riforma della legge Fornero. Infine ha chiesto un impegno per l’abolizione dell’Imu sui capannoni industriali. Forza Italia ha ben presente il ruolo della piccola e media impresa come motore fondamentale dell’economia nazionale, ha sottolineato Anna Maria Bernini, e ci muoveremo in Parlamento per dar seguito alle istanze che provengono da questo settore.

La senatrice Bernini ha consegnato al segretario Silvestrini il disegno di legge con cui Forza chiede di reintrodurre i voucher e quello che delega il governo per la revisione delle vigenti disposizioni antielusive al fine di disciplinare il regime dell’onere della prova, ponendola sempre a carico dell’amministrazione finanziaria. “Siamo certi- ha concluso la senatrice Bernini- che tutti i parlamentari che sono stati eletti sulla base del programma di centro-destra, che aveva come obiettivo fondamentale la difesa degli interessi di chi ha voglia di investire nel nostro Paese per produrre ricchezza e creare nuovi posti di lavoro, saranno al nostro fianco in Parlamento per approvare le iniziative che Forza Italia proporra’ a sostegno delle piccole e medie imprese italiane”