“La mia proposta di legge per introdurre la videosorveglianza negli asili e nelle strutture socio-assistenziali per anziani e disabili ha il sostegno di alcune tra le più autorevoli associazioni a difesa della famiglia e della scuola, quali il Moige e l’Anp”. Lo afferma Gabriella Giammanco, vicepresidente di Forza Italia al Senato.

“Così come accaduto la scorsa legislatura – prosegue – quando ho seguito tutte le audizioni sul tema in qualità di relatrice del provvedimento, queste associazioni sostengono che il diritto alla sicurezza di bambini, anziani e disabili debba essere garantito anche grazie allo strumento delle telecamere. Il sostegno corale di queste associazioni, che sono lo specchio della società, deve essere uno stimolo ad andare avanti per centrare l’obiettivo.

Chi grida alla violazione della privacy non conosce la mia proposta: le immagini registrate saranno visibili solo dalle forze dell’ordine in seguito a una formale denuncia, per cui serviranno solo a velocizzare le indagini. Non è previsto nessun controllo a distanza”