Modena: surreali e deboli reazioni di Salvini e Di Maio alla bocciatura della manovra

Modena: surreali e deboli reazioni di Salvini e Di Maio alla bocciatura della manovra

“Le reazioni di Salvini e Di Maio alla bocciatura della manovra economica da parte della Commissione Ue sono surreali oltre che molto deboli. Non si può pensare di protrarre il braccio di ferro all’infinito con l’Europa di cui l’Italia fa parte, piaccia o non piaccia, ai due vicepremier. Questo atteggiamento provoca danni incalcolabili e crescenti ai cittadini, ai risparmiatori, alle imprese.
Bisogna aprire un dialogo e una trattativa con la Commissione il che presuppone non necessariamente una marcia indietro ma l’essere disposti a rivedere la manovra. Dire, invece, di essere aperti al dialogo senza toccare la manovra è un gioco a perdere dalle conseguenze drammatiche per il Paese”. Lo dichiara la senatrice di Forza Italia Fiammetta Modena.