fbpx

SCUOLA, RONZULLI (FI): CHIUSE PERCHÉ GOVERNO INCAPACE DI RENDERLE SICURE

SCUOLA, RONZULLI (FI): CHIUSE PERCHÉ GOVERNO INCAPACE DI RENDERLE SICURE

“Il ritorno tra i banchi per tutti gli studenti doveva essere una priorità, lo stesso governo da mesi ne sostiene l’urgenza, eppure le lezioni in presenza alle superiori sono riprese in tre sole regioni, altrove si sciopera contro la Dad. E’ un fallimento totale di cui il governo e il ministro Azzolina devono prendere atto: in 10 mesi di scaricabarile su regioni, comuni e presidi, non sono riusciti a mettere in sicurezza le scuole e i trasporti, minando il diritto all’istruzione di milioni di studenti e compromettendo in questo modo il loro futuro e quello dell’intero Paese.

Non si può gestire un ministero fondamentale come quello dell’Istruzione con sole chiacchiere e idee strampalate. Servivano fatti concreti che non si sono visti ed assurdo che, mentre assistiamo all’ennesimo teatrino del governo per spartirsi le poltrone, nessuno si preoccupi di sostituire chi è responsabile di questa inaccettabile situazione. A casa non dovrebbero restare gli studenti, ma chi si è dimostrato incapace di farli tornare in classe”.

Così, in una nota, la vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato, Licia Ronzulli.