“Le esplicite e reiterate minacce di Di Maio alla Lega sullo stop al decreto sicurezza alla Camera se Salvini non darà l’ok allo stop della prescrizione dopo il primo grado di giudizio, sono la prova lampante che il governo gialloverde è anomalo e che va fermato al più presto. Non si approvano le leggi perché servono al Paese ma perché servono ai consensi dei due partiti-contraenti.

Se un provvedimento è utile a uno solo dei due partiti l’altro si ribella e non si va avanti. Una minestra impazzita dagli effetti mai riscontrati nella storia repubblicana. Noi ci auguriamo che il decreto sicurezza, che serve ai cittadini, alla fine passi anche alla Camera e che la Lega e Salvini non cedano sulla prescrizione, materia alla base dei fondamenti della democrazia.

Non possiamo neppure immaginare come la Lega potrebbe accettare un simile scambio che significherebbe tradire i suoi ideali e la sua cultura garantista su cui ha raccolto per oltre 25 anni i consensi degli italiani”.

Lo dichiara la senatrice di Forza Italia, Fiammetta Modena