Moles, subito soluzione ponte poi gara per Radio Radicale

Moles, subito soluzione ponte poi gara per Radio Radicale

“Noi chiediamo fortemente una soluzione ponte che consenta a Radio Radicale di non sospendere il suo servizio pubblico, in attesa dello svolgimento di una gara per proseguire l’attività radiofonica in modo stabile. Intervenire invece come vuol fare la maggioranza gialloverde solo per la digitalizzazione dell’archivio di Radio Radicale non significa salvare ma espropriare l’archivio perché la storia non si ferma oggi.
Rivolgiamo quindi un accorato appello al sottosegretario Crimi: si illumini come San Paolo sulla via di Damasco, cambi idea, non è disonorevole farlo, così potrà allontanare da sè il sospetto di chiudere la bocca a qualcuno che gli è scomodo, magari a vantaggio esclusivo della macchina goebbelsiana della piattaforma Rousseau. Auspichiamo, inoltre, che alla Camera dove è in corso l’esame di un emendamento al Dl Crescita si trovi una soluzione nella direzione per cui noi di Forza Italia ci battiamo”.
Lo ha detto il vicepresidente dei senatori di Forza Italia Giuseppe Moles annunciando in Aula il voto favorevole alla mozione di Forza Italia che mira a riattivare la convenzione con Radio Radicale in attesa dello svolgimento di una gara pubblica.