Papatheu, il governo impedisce chiusura bilanci della Sicilia, sud dimenticato 

Papatheu, il governo impedisce chiusura bilanci della Sicilia, sud dimenticato 

“Il Governo a trazione M5S continua a prendere in giro i siciliani con una previsione di 150 milioni che non serve a salvare le ex province, non consentirà la chiusura dei bilanci ma soprattutto non basta a sbloccare le procedure per l’attuazione di investimenti essenziali per la Sicilia. Le reiterate scelte errate sul Fondo Sviluppo Coesione (Fsc) sono destinate a vanificare le residue legittime aspettative di rilancio economico e sociale della Sicilia e piu’ in generale del Sud, allontanando ancora una volta la prospettiva di sviluppo infrastrutturale per sanare il gap storico con il Nord del Paese.
Questo ennesimo schiaffo ai siciliani e’ l’impietosa riprova della reale volontà del M5S che non ha a cuore il Sud e lo considera solo serbatoio elettorale. Dopo il bluff del reddito da divano, il M5S ha inteso cosi negare definitivamente alle nuove generazioni un futuro in questa terra. La Sicilia non chiede elemosine per la spesa corrente, reclama risorse adeguate che le spettano di diritto per una crescita che non può esserle ancora negata”.
Lo dichiara la senatrice di Forza Italia Urania Papatheu.