“Oggi il viceministro alle Infrastrutture Rixi dice che la scelta sulla Tav è politica e che spetta al governo e non ai tecnici decidere. Bene! Quindi la Lega la smetta con questa inutile commedia degli equivoci e ponga con forza all’interno del Consiglio dei ministri la questione. E’ impensabile che un’opera così fondamentale per il futuro del nostro Paese sia vittima delle impuntature del M5S. Già abbiamo visto i guasti nell’affidare la linea economica ai Cinquestelle, portando l’Italia in recessione, evitiamo di fare lo stesso sulla Tav”.

Lo dichiara il senatore di Forza Italia, Gilberto Pichetto Fratin, responsabile nazionale del Dipartimento Finanze e Bilancio.