Ronzulli, governo abbandona mamme e bambini

Ronzulli, governo abbandona mamme e bambini

“Per questo governo, evidentemente, il fatto che oltre 30 mila madri, nel 2017, abbiano lasciato il lavoro per motivi tutti riconducibili alla mancanza di sostegno alla maternità non è un motivo valido per rinnovare il bonus baby sitter. Prima inneggiano alla famiglia e poi tagliano i 3.600 euro all’anno per ciascuna neomamma da usare per baby sitter e nido. Cosi’ non si aiutano le famiglie ma le si abbandonano!”. Lo afferma Licia Ronzulli, vicepresidente dei senatori di Forza Italia e presidente della Commissione bicamerale per l’Infanzia e l’Adolescenza.
“Da europarlamentare – continua – mi sono battuta strenuamente per la conciliazione famiglia-lavoro e continuo a farlo anche in Senato dove intendo presentare, insieme ai colleghi del Gruppo di Forza Italia, emendamenti a sostegno del welfare delle famiglie affinche’ le donne continuino ad usufruire degli strumenti per potersi prendere cura dei figli e nello stesso tempo non dover rinunciare al lavoro. E’ inconcepibile che nel 2019, in Italia – conclude Ronzulli – una donna debba ancora trovarsi a dover scegliere tra la propria realizzazione professionale e quella familiare”.