“A fronte di centinaia di milioni di euro sprecati per misure inutili, nel maxiemendamento del Governo sono stati stanziati soltanto 5 milioni a favore del fondo per gli orfani di femminicidio. Il dolore delle persone non può essere deprezzato come un saldo di fine stagione. Come donna e come mamma è per me una delusione enorme”. Lo afferma Licia Ronzulli, presidente della Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza e vicepresidente dei senatori di Forza Italia.

“Noi – aggiunge Ronzulli – avevamo chiesto uno stanziamento molto maggiore perché è doveroso aiutare i più deboli, gli orfani di crimini infami come il femminicidio. Il numero dei femminicidi è al suo massimo storico, dato che viene scientemente e irresponsabilmente ignorato da questa manovra, eppure, a fronte delle quotidiane tragedie che la cronaca nera ci riserva, il Governo trova miliardi per il reddito di cittadinanza ma dà soltanto una umiliante mancia alle ragazze e ai ragazzi le cui madri sono state uccise. E’ un Governo cinico e ipocrita”.