Bernini, centrodestra unito è vincente

Bernini, centrodestra unito è vincente

“L’avanzata del centrodestra nei Comuni sopra i 15mila è importante e senza discussioni: il centrodestra è salito da 39 a 89, e il centrosinistra è invece sceso da 149 a 100. Una tendenza confermata dai ballottaggi nei Comuni capoluogo, finita 7-6 per il centrodestra con i successi storici nei fortini rossi di Ferrara e Forlì. Si completa così un quadro che aveva già visto il centrodestra prevalere in tutte le regioni in cui si è votato, e che conferma così le indicazioni di tutti i sondaggi secondo cui la coalizione otterrebbe un’ampia maggioranza nel nuovo Parlamento”. Lo afferma Anna Maria Bernini, capogruppo di Fi al Senato.
“Nell’Italia dei Comuni – prosegue – si è consolidato il ritorno al bipolarismo, ed è lampante la bocciatura del governo gialloverde, con il Movimento Cinque Stelle scomparso nelle città in cui ha governato. Forza Italia deve ripartire proprio dai successi dei suoi sindaci e dei suoi amministratori, nella consapevolezza che senza di noi non esisterebbe un nuovo centrodestra, ma un arroccamento a destra che non potrebbe che favorire il centrosinistra, unico competitor nelle Regioni e nei Comuni”.