L’assemblea del gruppo di Forza Italia al Senato ha deciso di chiedere al governo di non porre la questione di fiducia al dl sicurezza. “Noi – si legge in una nota in cui si spiega la posizione azzurra – vorremmo votare sì al provvedimento perché è un tema da sempre molto sentito dal centrodestra e vorremmo che esso venisse arricchito con la discussione e l’approvazione dei nostri emendamenti, che si muovono nello spirito delle proposte sottoscritte con gli amici della Lega e di Fratelli d’Italia prima del voto del 4 marzo.

Già nel corso delle votazioni in commissione sono stati inspiegabilmente respinti correttivi coerenti con le battaglie che corrispondono al programma della nostra coalizione elettorale. Malgrado ciò, saremmo intenzionati a sostenere i principi generali della legge. Chiudere ogni porta con la questione di fiducia rappresenterebbe un ulteriore vulnus al dibattito parlamentare”.