fbpx

News

FI. CARBONE: SCELGO BERLUSCONI PER DIFENDERE RAGIONI MODERATI

"C'è una casa dei moderati in Italia e si chiama Forza Italia. È proprio per difendere le sue ragioni che senza chiedere nulla scelgo di stare con Silvio Berlusconi". Così il senatore Vincenzo Carbone che è tornato nel gruppo di Forza Italia dopo che nel 2020 era passato

Elezioni: Schifani (FI), Letta propone ingovernabilità

“E' sconcertante il candore con cui Enrico Letta illustra l'assurdità del suo schema di accordi elettorali. In sintesi, ad ogni alleanza con i vari partiti, stretta dichiaratamente contro voglia, il Pd vuole far corrispondere un programma diverso. E' l'ingovernabilità assunta a criterio di coalizione, sulle

Elezioni: Gallone (FI), alle urne anche lunedì 26

"Non è solo una questione di utilità. E' buonsenso. Votare sia la domenica che il lunedì vuol dire dare un margine maggiore ai cittadini per recarsi alle urne. Significa facilitare l'esercizio di un diritto, ancor più necessario in tempi in cui l'astensionismo è dilagante".Lo dichiara

Elezioni: Ronzulli (FI), allibita da chi ha barattato valori per poltrona

"Non sono assolutamente stupita dell’accordo tra Pd e Azione 'piuttosto allibita', soprattutto da chi ha lasciato il centrodestra per ritrovarsi a fare la stampella della sinistra. Trovo incredibile che ci sia chi ha barattato i propri valori e gli interessi dei cittadini per una poltrona.

ELEZIONI, SCHIFANI (FI): VENEZUELA? CALENDA HA GIÀ ARCHIVIATO MODERAZIONE

"L'evocazione dello scenario venezuelano come spauracchio in caso di vittoria del centrodestra è la conferma dell'addio ormai irreversibile di Calenda a quell'aplomb moderato di cui si è ammantato quel qualche ora. E' surreale che a cavalcare l'onda della demonizzazione dell'avversario politico, con accuse risibili, sia

Rai: FI, stop a ennesima infornata giornalisti di sinistra

"Con estremo rammarico siamo costretti aconstatare un inizio di campagna elettorale decisamente nonequilibrato da parte dell'informazione del servizio pubblico, acominciare dal Tg della rete ammiraglia. Inoltre preoccupanoalcune notizie, ampiamente confermate, secondo le quali gliattuali vertici starebbero programmando un'infornata digiornalisti di centrosinistra prima dell'esito elettorale. Lanotizia

Elezioni, Aimi (Fi): per Calenda fine del bluff

"Fine del bluff. Carlo Calenda - quello che avrebbe dovuto realizzare il centro politico in versione specchietto per le allodole, funzionale a portare gli elettori moderati a sinistra - è tornato a convivere sotto il tetto coniugale in 'casa Pd', quella ubicata all'angolo tra via