fbpx

News

DIFFAMAZIONE, MODENA (FI): M5S CARICANO EDITORI E GIORNALISTI DI ONERI ECCESSIVI

"I Cinquestelle non perdono occasione per creare labirinti normativi. Gli emendamenti presentati dal M5s al ddl sulla diffamazione a mezzo stampa all'esame della Commissione Giustizia del Senato sono l'ennesimo esempio. Il relatore pentastellato ha fatto saltare l'equilibrio raggiunto nel testo, per introdurre norme che penalizzano

BATTISTONI: SCORTA A CAPITANO ULTIMO FINE ASSURDA TELENOVELA

"Il Consiglio di Stato ha sospeso la pronuncia del Tar che revocava la scorta a Sergio De Caprio, per tutti Capitano Ultimo. Dove non arriva la politica, fortunatamente, arriva la Giustizia. La notizia è senza dubbio da prendere con grande soddisfazione perché la storia del

RDC, TOFFANIN (FI): REDDITO A FURBETTI? E’ FALLIMENTO POLITICHE M5S

"Non passa giorno senza che si scoprano, furbetti, mafiosi, ex terroristi e imbroglioni di ogni sorta percettori del reddito di cittadinanza. Prove viventi del fallimento di una misura targata Cinquestelle che è servita soltanto a creare migliaia di posti di lavoro pubblico per la sua

Aerdorica: Battistoni (Fi), noi garantisti

  "Se c'è un reato che offende la dignità di tutti i cittadini è il peculato. E' trapelata la notizia, in queste ore, degli oltre 70 indagati dalla Procura di Ancona che ha messo nel mirino del Pm i 15 anni di stanziamenti all'ente regionale gestore

M5S: Modena (Fi), dieci anni di ipocrita superiorità morale

"Oggi scorrono le immagini che hanno convinto, coinvolto e appassionato quasi un terzo degli elettori italiani che si sono riconosciuti nel Movimento 5stelle: la raccolta di firme contro il Parlamento, la guerra al Pd, le dirette streaming, i "vaffa", la scatoletta di tonno aperta, lo

Dazi, Battistoni (FI): Silenzio governo assordante, ingiustificabile

"Certi silenzi fanno più male delle parole: è il caso della gestione dei Dazi Usa su cui aleggia un sentimento di instabilità e terrore per il coinvolgimento di nuovi prodotti agricoli rispetto a quelli già annunciati. Per l'agricoltura italiana e la sua filiera potrebbe essere

Cannabis, Rizzotti (Fi): Inaccettabile ridiscutere emendamento

"L'emendamento pro cannabis che addirittura allarga la rosa dei prodotti presentato da una trentina di deputati dell'M5S, Pd, Leu e +Europa va ritirato subito. Sarebbe un colpo di mano, dopo la bocciatura per inammissibilità al Senato, farlo rientrare nel decreto Milleproroghe alla Camera. La cannabis

SANREMO, GASPARRI (FI): ASSOCIAZIONI PRONTE A BOICOTTARE INSERZIONISTI

"Oggi incontrerò una serie di associazioni che intendono giustamente boicottare le aziende che faranno pubblicità su Rai Uno in concomitanza con il Festival di Sanremo che ospiterà il così detto rapper Junior Cally che nelle sue presunte canzoni inneggia al femminicidio, offende le donne e

Milleproroghe: Ronzulli (FI), su cannabis proposta inammissibile =

  "La maggioranza insiste nel sostenere emendamenti a favore della legalizzazione della cannabis light in provvedimenti che nulla hanno a che vedere con la questione in se'. Al di la' delle posizioni politiche di merito, quale sarebbe il termine da prorogare che giustifica un simile emendamento

REGIONALI: CALABRIA, MANGIALAVORI “ORGOGLIOSI PER ARRIVO BERLUSCONI”

"L'arrivo di Silvio Berlusconi in Calabria ci riempie d'orgoglio e coronera' la campagna elettorale di Jole Santelli e di tutto il centrodestra calabrese". Lo afferma il senatore e coordinatore provinciale di Forza Italia a Vibo Valentia Giuseppe Mangialavori. "Giovedi' 23 gennaio - aggiunge il parlamentare

Milleproroghe:Dal Mas(Fi),sì a cedolare secca,governo sordo

"Dopo la legge di bilancio, il decreto Milleproroghe: un'altra occasione persa per rilanciare le locazioni di fondi destinati a negozi e botteghe e contrastare la desertificazione commerciale. Il governo pare sordo alle giuste sollecitazioni e non intende smuoversi dallo stop alla cedolare secca per le

Battistoni (Fi) ricorda morte Savastano e Tarsilli

"Trentotto anni fa alle porte di Siena, nel paese di Monteroni d'Arbia, perdevano la vita due carabinieri: Giuseppe Savastano ed Euro Tarsilli, uccisi da un gruppo di terroristi appartenenti al Colp, il gruppo criminale dei Comunisti Organizzati per la Liberazione Proletaria, eredi dello scioglimento di