fbpx

Modena: azzerare il fondo all'editoria è contro il pluralismo

Modena: azzerare il fondo all'editoria è contro il pluralismo

“Azzerare il fondo per l’editoria è certamente più facile che ragionare e modificare, se del caso, le regole di accesso ma è e rimane un grave atto contro il pluralismo informativo”. Così in una nota la senatrice di Forza Italia Fiammetta Modena: “La legge sull’editoria e le regole di accesso al fondo possono essere sempre modificate e migliorate con un confronto aperto con gli operatori del settore e se si ritiene che nel passato sia stato fatto un uso delle risorse del fondo editoria non conforme con lo spirito della legge o non utile, si può intervenire modificandone anche le modalità di accesso.
Ciò che invece non si dovrebbe fare è quanto stabilito nella manovra, un azzeramento lineare del fondo che mette in pericolo l’esistenza stessa di alcune realtà editoriali del nostro paese. Faremo di tutto in Parlamento per modificare questa e tante altre norme sbagliate e che vanno contro l’interesse dell’Italia, delle famiglie e delle imprese”.