fbpx

Pichetto Fratin, No di Forza Italia a decreto Fisco. Penalizza chi lavora

Pichetto Fratin, No di Forza Italia a decreto Fisco. Penalizza chi lavora

“Forza Italia vota contro questo decreto fiscale perchè si muove in perfetta continuità con i governi del passato. Non semplifica, non aiuta, non agevola anzi penalizza chi lavora. E’ stata persa la prima occasione per questo governo per togliere incombenze a chi intraprende. La filosofia del decreto è fare cassa e basta. Per noi invece bisogna agevolare l’impresa e la cassa arriva da sola. Avete voluto a ogni costo la fatturazione fiscale che doveva essere l’ultimo anello di un processo che doveva passare dalla riforma fiscale con la Flat tax, e dalla costruzione della banda larga in tutto il Paese.
E’ come aver imposto la macchina -la fatturazione fiscale- a chi non ha ancora la strada da percorrere. Ci sono inoltre nel provvedimento tante misure davvero sbagliate, per esempio, avete autorizzato la Guardia di Finanza a controllare i conti correnti dei cittadini senza l’autorizzazione del magistrato, che sa di governo totalitario, altro che democrazia. Non avete voluto una vera pace fiscale che avrebbe azzerato milioni di contenziosi garantendo risorse importanti, da spendere con efficacia per la crescita, avete fatto invece un pessimo condono. Tante altre cose si potevano fare meglio, ecco perchè noi votiamo decisamente contro”. Lo ha detto il senatore Gilberto Pichetto Fratin, dichiarando nell’Aula del Senato il voto contrario di Forza Italia al decreto legge fiscale.