fbpx

recovery plan Tag

GOVERNO. TOFFANIN (FI): PUNTI SU LAVORO FEMMINILE

"Il governo metta al centro del programma la persona e quanto serve a dare dignita' alla vita delle persone. In primo luogo al lavoro, che non si crea sulla carta, o con i navigator, ma investendo sul sistema produttivo e attuando riforme imprescindibili come quella

GOVERNO, MODENA (FI): A DRAGHI CHIEDEREMO INDAGINE SERIA SU GIUSTIZIA

"E' innegabile che il Governo Conte abbia subito la nemesi della Giustizia: partito il Conte 1 con l'Avvocato del popolo e la spazza corrotti, si è arenato il Conte 2 sulla prescrizione, sulla assoluta carenza di soluzioni ai problemi della efficienza del processo, fino a

Governo, Cangini (Fi): interesse Italia prevalga su interesse partiti

"Non è il momento di pensare all'interesse di partito, è il momento di pensare all'interesse dell'Italia. È interesse dell'Italia che il governo sia stato liberato dal peso morto di un premier camaleontico e incapace, dall'influenza di un Movimento 5stelle diviso per bande e privo di

Governo, Siclari (Fi): Sud ignorato, voto no alla fiducia

"In questi giorni, si è sentito dire in ogni angolo del palazzo, che "per la fiducia a Conte, 1 Senatore vale oro". Sono troppi gli errori fatti da questo governo, in ultimo il Recovery Plan da 220 miliardi, che investe in reddito di cittadinanza e

Recovery: Gasparri (FI), non tendiamo la mano a nessuno

"Noi non siamo qua a tendere la mano a nessuno, noi non siamo consegnati a nessuno, difendiamo gli interessi dell'Italia in Europa". Lo ha detto Maurizio Gasparri (FI), intervenendo nel dibattito sulle comunicazioni del presidente del consiglio, Giuseppe Conte, in vista del consiglio europeo. "Stiamo

Recovery plan, Perosino (FI): Il piano è un libro dei sogni

"Il Piano proposto e che oggi il Senato è chiamato ad approvare prevede sei missioni teoricamente apprezzabili ma praticamente quasi impossibili da attuare. Il Piano appare una sorta di libro dei sogni". Lo ha detto nell'aula di palazzo Madama il senatore di Forza Italia, Marco

MES. PICHETTO (FI): STALLO BILANCIO UE IMPONE ATTIVAZIONE

"Lo stallo che si sta producendo in Europa a causa dell'atteggiamento di nazioni sovraniste, come l'Ungheria, sul bilancio Ue rischia di allungare i tempi per l'arrivo delle risorse del Recovery Plan, che potrebbe così slittare all'estate del 2021. Questa è un'ulteriore buona ragione per richiedere

Recovery: Siclari, emergenza sanità si risolve con il Mes

"Nell'audizione in Commissione Sanità al Senato del ministro della Salute Roberto Speranza, si è parlato del nostro servizio sanitario e dell'opportunità offerta dall'Unione europea attraverso l'utilizzo dei fondi. Ho evidenziato al Ministro che l'Italia ha un Servizio sanitario nazionale totalmente diverso da quello degli altri