BATTISTONI: NO A SUGAR TAX, DA GOVERNO BERSAGLIO SBAGLIATO

BATTISTONI: NO A SUGAR TAX, DA GOVERNO BERSAGLIO SBAGLIATO

“Questa mattina ho partecipato convintamente alla manifestazione in piazza Montecitorio per dire no alla sugar tax. Sono tendenzialmente contro l’aumento indiscriminato delle tasse e dunque di tutti quei governi che ne fanno anche uno slogan, come quello attuale. Ma la tassa sulle bevande zuccherate e’ veramente qualcosa che grida vendetta e per la quale dovremmo tutti indignarci. Da un lato è una tassa che peserà sul consumatore in maniera spropositata, si parla addirittura di un 28% in piu’ a prodotto. Dall’altro la filiera vede l’aggravio anche nell’utilizzo della plastica, tassata anch’essa. Dunque, il settore e’ decisamente sotto attacco e su più fronti”. Cosi’ il senatore Francesco Battistoni, responsabile nazionale agricoltura di Forza Italia.

“La questione non e’ di poco conto – prosegue Battistoni – e i numeri ormai sono chiari a tutti: -10% di contrazione sulle vendite, un aggravio di costi per le aziende e circa 5.000 occupati a rischio. Peraltro stiamo assistendo in queste settimane ad una serie di falsita’ che rischiano di mettere in cattiva luce un comparto produttivo che fa parte della nostra tipicita’ e della nostra del made in Italy. Il governo – conclude – se la sta prendendo con la categoria sbagliata. Capisco la necessita’ di trovare soldi e risorse, ma il bersaglio e’ completamente errato”.