Governo: Gasparri, subito al voto unica salvezza per l’Italia

Governo: Gasparri, subito al voto unica salvezza per l’Italia

“Ormai è evidente che l’Italia non ha più un Governo. Hanno fatto un accordo innaturale solo per impedire che si votasse e che si realizzasse la vittoria del centrodestra. PD e Grillini hanno usato argomenti antidemocratici e di autentica prevaricazione”. Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri (FI), secondo cui andare al voto ” è l’unica via di salvezza per l’Italia”. “Il Quirinale ha ratificato questo comportamento, formalmente in linea con la prassi parlamentare, in sostanza lesivo di principi fondamentali dell’ordinamento democratico. Ora il governo rosso-giallo annaspa, mette in fuga le imprese. Chiude la Whirlpool a Napoli, tracolla l’Ilva a Taranto. La politica grillina nemica dello sviluppo, dell’economia, del sistema produttivo, produce i suoi nefasti effetti. Tagliano i parlamentari, applausi, ma la cosa grave è che tagliano migliaia e migliaia di posti di lavoro. Chi li ha votati apra gli occhi. A Taranto i grillini presero alle politiche il 50%, che si è già ridotto al 25% alle elezioni europee. Ma troppi voti a degli incapaci totali. Non si affida a dei somari la rabbia sociale. Nessuna ribellione contro il sistema politico giustifica un consenso così ampio a delle persone che stanno devastando l’Italia. Le elezioni, a prescindere dalle percentuali dei singoli partiti, sono l’unico rimedio per sanare il vulnus democratico che ha fatto nascere questo governo. E ci si deve andare con la speranza che gli italiani aprano gli occhi. E che taglino, più che i parlamentari, il numero dei somari e degli incapaci approdati in Parlamento. Perché di gente come Di Maio e Grillo ne bastano quattro o cinque per fare danni irreversibili. Via il Governo e – conclude Gasparri – subito al voto questa è l’unica via di salvezza per l’Italia”.